Carrello
© Copyright 2020. vladislay.it è un progetto ideato e realizzato a scopo di creare intrattenimento e i collaborazione con altri creatori di contenuti.
Demon’s Souls Remake, un gioco da tenere d’occhio
  /  Blog   /  Demon’s Souls Remake, un gioco da tenere d’occhio

Demon’s Souls Remake, un gioco da tenere d’occhio

Ormai non so quante volte avrò nominato Demon’s Souls durante le mie live stream su Twitch, o di quante volte lo avrò menzionato mentre giocavo a Dark Souls o simili, in compagnia di amici. In entrambi i casi ho sempre messo il gioco su un piedistallo, lodandolo ogni volta che c’era qualcosa che non mi piaceva, o di quando facevo un confronto di cosa potevano togliere o di cosa mancava in entrambi i giochi.

In fin dei conti, Demon’s Souls è un gioco da tenere d’occhio. Da come avrete capito, l’ho giocando su PS3, però non sono mai riuscito a platinarlo perché non riuscivo mai ad avere la tendenza dei mondi in modo da farmi uscire dei determinati mostri/npc/armi. In questa remake spero che non cambino per nulla la storia, la lore, i personaggi di gioco devono essere così come erano un tempo, mentre le meccaniche di gioco spero che ci abbiano fatto delle modifiche, modifiche che purtroppo non sono riuscito a vedere nel game/trailer di presentazione, ad esempio l’attacco in caduta, sarebbe stato comodo su PS3, la possibilità di usare più anime anime alla volta invece di una per volta e magari la possibilità di fare “pace” con gli npc attaccati per sbaglio. Sappiamo come sono permalosi o vendicativi, specialmente nei souls, gli npc sono a dir poco… stronzi.

Cosa mi era piaciuto di Demon’s Souls?

Secondo voi è una esagerazione se dicessi “tutto“? Penso di no, forse questo gioco si meriterebbe realmente una votazione da 10/10 o 9/10, perché infondo, anche questo gioco aveva i suoi lati negativi, però ricordiamo che venne creato come test, non so se avevano specificato su cosa dovevano testare però, secondo me volevano vedere se i giocatori avrebbero apprezzato una tipologia di gioco che ti manda i nervi a pezzi in caso muori più volte, uccidi per errore un npc, perdi un’arma perché hai sbagliato qualcosa.

  • La tendenza del mondo: Questo evento di gioco era particolarmente frustrante per me, a causa di questo ho sempre perso un anello che sarebbe comparso solo se avevi il puro nero e il puro bianco. La tendenza del mondo poteva modificarti i nemici, npc, aree di gioco, anime conquistate, armi e oggetti unici. Ad esempio, se avevi la tendenza “nero puro” o “bianco puro”, potevi ottenere un’arma che magari era bloccata da qualche parte o la comparsa di un red phantom (npc).
  • Puro Nero & Puro Bianco: Questi fanno parte della tendenza del mondo. Sono ciò che cambiano gli eventi di gioco. Il puro nero, lo si ottiene se muori in continuazione in “forma corpo”, cioè quando usi una effige umana. Però per andare in puro nero dovresti morire almeno 10 volte e poi dovevi tornare nel nexus. Il puro bianco, lo si ottiene uccidendo i black phantom, il boss di zona e il boss mondiale.
  • Pochi check point. In Dark Souls abbiamo tantissimi “falò check point”, abbiamo anche potuto notare che in Dark Souls III ne hanno messi tanti che quasi ti veniva da ridere, ogni nuova zona un falò subito dopo, batti il boss compare un falò, giri l’angolo e compare un falò, una vera e propria esagerazione. In Demon’s Souls di check point ne erano pochissimi, se non ricordo male ne potevano stare 3 o qualcuno in più, dipendeva dal mondo che stavi visitando, personalmente preferivo questa versione.
  • Boss veramente belli, ma alcuni sono veramente stupidi o facili da battere. Ai tempi la grafica era quella che era… na merda, però allo stesso tempo potevi apprezzare come avevano disegnato e realizzato il Dio Drago, il falso re Allant, il drago blu e rosso, il re della tempesta. Ovviamente l’unico che faceva cagare, era il boss finale, una delusione esagerata, gioco bello, ambientazioni belle, combat system un po’ merdosa, e poi… ti aspetti di beccare un dio boss e invece… ti ritrovi una merda di boss finale. Ma andiamo avanti…

Questa è una piccola lista di cosa ho apprezzato in Demon’s Souls, però non voglio farvi perdere altro tempo. Purtroppo Demon’s Souls sarà esclusiva PS5, avevo atteso moltissimo un remake o una remastered per PS4, ma quei bastardoni del cazzo hanno deciso di spostarlo per PS5, e io… purtroppo non avrò modo di giocarlo, anche perché non comprerò assolutamente la PS5, per questo, se lo vorrò vedere mi cercherò qualche live stream.

In conclusione, se avete la possibilità di acquistare il gioco fatelo, che vale sicuramente la pena di giocarlo, molto più dei Dark Souls. In Dark Souls III ci sono alcuni riferimenti di Demon’s Souls, scoperti osservando meglio i nemici, oggetti e aree di gioco, ovviamente queste osservazioni sono state confermate osservando video di altri creatori di contenuti su youtube.

Il mio nome è Daniele e sono un creatore di contenuti su Youtube e streamer su Twitch. La mia passione è quello di catalogare contenuti videoludico e anime sui siti web, oltre a questo mi piace creare contenuti grafici da utilizzare su Youtube e Twitch. In parole povere sono un catalogatore e anche grafico.

vladislay01@gmail.com

Add Comment