Elden Ring per computer a Patata (grafica ultra-bassa)

Se anche voi come me avete un pc che non supporta Elden Ring neanche con la grafica tutta al minimo oggi vi presento una soluzione che vi permetterà di giocarlo in maniera fluida anche se il vostro pc è poco performante.

Giorni fa cercavo su internet un modo per far girare Elden Ring senza che mi andasse a scatti e mi sono imbattuto in una Mod molto utile di Nexus mod , l’ormai famoso sito dove modder pubblicano i loro lavori che spesso cambiano l’esperienza di gioco su vari titoli come ad esempio Skyrim o anche la saga di Dark Souls.

In questo caso mi sono imbattuto nella Mod chiamata Performance Boost For Potato PC , che mi ha permesso di rendere fluido Elden Ring disabilitando alcuni elementi grafici nel gioco.

Qui il link di Nexus Mod dove potrete scaricarla: https://www.nexusmods.com/eldenring/mods/135 .

Come funziona la mod? 

Prima di tutto bisogna avviare Elden Ring Offline.

Fatto ciò è consigliato di fare un Backup dei propri salvataggi, se avete già avviato una partita.

Poi bisognerà andare nella cartella di gioco di elden ring che di solito è in C:\Program Files (x86)\Steam\steamapps\common\Elden Ring\Game e fare un backup del file di lancio di Elden Ring , del file start_protected_game (che è quello da cui si avvia l’anti-cheat) e soprattutto del file regulation.bin che è il file che andremo a sostituire con un altro regulation.bin presente in una delle cartelle della mod.

Altra cosa importante, dopo aver fatto il backup bisognerà rinominare il file start_protected_game per evitare che Elden Ring parta da li. Io ad esempio l’ho modificato in start_protected_game_original.

E , ultimissima cosa, bisognerà rinominare il file di lancio di Elden Ring in start_protected_game .

Perché questo? Perché disabiliterà l’anti-cheat migliorando le prestazioni e anche perché la mod lo richiede.

Successivamente, dal link, scaricherete un file rar con varie cartelle e in ognuna di queste cartelle è presente un file regulation.bin e dei file opzionali che non vi servono tranne per operazioni secondarie che potrete leggere nella descrizione della mod stessa.

 

Aprendo il file Rar POTATO-135-v8-1-1660988391 troverete delle cartelle e , in base alle animazioni che vorrete disabilitare, dovrete sostituire il file Regulation.bin nella cartella Game con il file Regulation.in della Potato 135  e poi avviare il gioco normalmente (il gioco si avvierà senza anti-cheat dal file di Elden Ring che ora si chiamerà start_protected_game).

Le cartelle del file Rar sono 6 :

  1. No Grass (niente erba)
  2. No Shadows (niente ombre)
  3. No Grass No Shadows (niente erba e ombre)
  4. No weather effects No wet effects (nessun effetti  meteo e nessun effetto bagnato)
  5. No Grass No Shadows No weather effects No wet effects (niente erba, niente ombre, niente effetti meteo e niente effetto bagnato)
  6. No Grass No Shadows No weather effects No wet effects No unpickable bushes no small trees (niente erba, niente ombre, niente effetti meteo e niente effetto bagnato niente cespugli con cui non puoi interagine e niente alberi piccoli).

Selezionate una cartella e sostituite il file Regulation.bin di quella cartella con il filme regulation.bin nella cartella game di Elden Ring , in base a quello che preferite eliminare.

Il gioco andrà molto più fluido e vi permetterà di giocarlo anche su un pc di fascia inferiore rispetto ai requisiti minimi che richiede Elden Ring.

E sia lodato l’Anello Ancestrale.

Lascia un commento

Sei pronto a far parte della community?

Registrati e potrai partecipare a eventi, giveaway e tanto altro!

Contatti & Link importanti

Il sito vladislay.it è un servizio di catalogazione e intrattenimento. Quasi tutti i materiali presenti all'interno del sito sono stati creati con i nostri strumenti di grafica (quasi). Altri materiali come immagini, video e audio possono essere di terze parti.

Tutto il contenuto all'interno del sito è accessibile liberamente anche senza un account registrato (ad eccezione gli acquisti). Il sito è nato nel 2018 con l'intendo di creare una sorte di rifugio o di ritrovo e magari creare una community. Anche se il progetto è molto vecchio e ai tempi il sito era sotto il dominio di terze parti.